Login   Tu sei in: tecnopolo


La rete regionale


logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

logo piattaforma

 

logo piattaforma
Piattaforma Agroalimentare

logo piattaforma
Piattaforma ENA

logo piattaforma
Piattaforma ICT e DESIGN


logo piattaforma
Piattaforma MECCANICA e MATERIALI


 [PRINT] 

La Cabina di Regia

Si è convenuta la costituzione di una Cabina di regia tra i soggetti pubblici e privati che hanno  condiviso sinora questa proposta che ai fini del raggiungimento dell’obiettivo generale di “accompagnare e sostenere la rigenerazione sostenibile di un’area industriale esistente e in transizione di trarne un modello replicabile -per forme nuove e partecipate di gestione delle trasformazioni di insediamenti produttivi esistenti , in particolare metropolitani “ abbia mandato di

  • Favorire un accesso stabile alla conoscenza sulla presenza industriale in Roveri ed i bisogni nonché sulle iniziative, finanziamenti, progettualità (privati e pubblici )che coinvolgono  il quartiere
  • Creare occasioni di confronto tra bisogni ed opportunità  individuando priorità modi e strumenti progettuali, legislativi, finanziari) per affrontarle e trasformarle in azioni concrete
  • Contribuire a proporre, a scala di area industriale, in base alle priorità di cui prima, azioni concrete anche di ricerca industriale in particolare su modelli gestionali, mobilità sostenibile, sicurezza, comunicazione e partecipazione,  inclusione sociale.
  • Creare occasioni di comunicazione, formazione ecc, condivise, e con il coinvolgimento  della comunità scientifica ed industriale e di altri soggetti territoriali pubblici e privati anche attivando tavoli tecnici specifici
  • Individuare modi e strumenti per verificare e favorire la trasferibilità del modello

Siederanno  allo stesso tavolo per lavorare al progetto “Roveri Smart Village”, oltre ai proponenti Enea e Confindustria Emilia Area Centro, anche il Quartiere San Donato-San Vitale, i dipartimenti e i settori del Comune interessati, la Città Metropolitana di Bologna, la Regione Emilia-Romagna e le associazioni imprenditoriali che rappresentano le attività locali.

Saranno invitati anche il Comune di Castenaso, per la stretta connessione tra la zona Roveri e l’area di Ca’ dell’Orbo, e l’Agenzia di sviluppo locale Pilastro e area Nord Est, per contiguità territoriale e interesse allo sviluppo armonico del comparto. La Cabina di Regia sarà lo strumento operativo nel quale confluiranno interessi, progetti e azioni di tutti i soggetti coinvolti nella crescita dell’area industriale Roveri, un progetto complesso e multitematico che insisterà su un contesto industriale diversificato e in fase di cambiamento.

 


 [PRINT] 


POR FESR

logo rete



Condividi questa pagina con

LinkedIN share Facebook share condividi